Case history | Stephen Wiltshire

Case history | Stephen Wiltshire

STEPHEN WILTSHIRE, UN TALENTO GENIALE.

Stephen Wiltshire ha un talento unico e geniale: disegna le mappe delle città dall’alto dopo averle sorvolate in elicottero. La sua capacità è ancora più straordinaria perché è affiancata da una condizione che gli rende difficile la comunicazione, la sindrome di Asperger, un grave disturbo pervasivo dello sviluppo.

Stephen è nato a Londra il 24 aprile 1974 ed è stato diagnosticato come autistico all’età di 3 anni. Da piccolo non vuole essere abbracciato, sfugge al contatto visivo e a qualsiasi forma di socializzazione con altri bambini.In un reportage sulla vita di Wiltshire, viene raccontato che furono le maestre di scuola ad accorgersi che Stephen riproduceva in maniera straordinariamente esatta i monumenti che vedeva a Londra durante le gite di scuola.

Londra

Houses of Parliament da Westminster Bridge (Londra)

Londra

Regent Street, Londra

Siviglia

Siviglia

Londra

Selfridges, Oxford Street, Londra

Torre pendente di Pisa (Italia)

Torre pendente di Pisa (Italia)

Freedom Tower, New York

Freedom Tower, New York City

All’età di 9 anni non parlava ancora e un giorno le insegnanti decisero di prendergli la penna e il foglio di carta ( due strumenti che utilizzava quotidianamente per il disegno) e lo costrinsero a chiedere quegli oggetti: “penna” e “carta” furono le sue prime parole.

Nella sua biografia viene raccontato che il suo primo disegno commissionato fu la cattedrale di Salisbury. Aveva otto anni, e il committente era l’ex primo ministro britannico Ted Heath.

Grazie al suo talento e al suo successo internazionale è stato insignito del titolo di “Membro dell’Impero Britannico” e ha una sua esposizione personale permanente nella Royal Opera Arcade.

New York

Brooklyn Bridge New York City (edizione limitata di 50)

Los Angeles

Teatro cinese, Los Angeles, California

Le sua specialità sono le sessioni di disegno delle città dall’alto, utilizza penne a inchiostroe fogli enormi lunghi estesi fino ai 10 metri(come è accaduto per Tokyo, Roma,Londra e New York) riproducendo in scala ogni singolo dettaglio.La sua performance richiede a volte giorni interi e il suo lavoro è diventato popolare in tutto il mondo.

Stephen Wiltshire ha una maestria artistica in cui genialità, estetica del viaggio e sapore della scoperta si congiungono.

Per dare un’occhiata a tutti i suoi capolavori cliccate qui!

About The Author

Francesca.effe

No Comments

Leave a Reply