Artista | Valerio Di Benedetto

Artista | Valerio Di Benedetto

Valerio Di Benedetto

Valerio Di Benedetto nasce nel 1985 a Roma dove si forma come attore.
Debutta al cinema con Spaghetti Story, è Dylan Dog in Vittima degli Eventi e partecipa a molte webseries di successo come “L’amore ai tempi del precariato” e i The Pills. Notevoli anche i progetti “Nero a Metà” in onda da novembre su Rai 1, e Romolo e Giuly – la guerra mondiale italiana su Sky Fox.

È cofondatore della compagnia Kyo Art Productions, con cui fa teatro di strada. Inoltre è stato impegnato su palchi importanti come quelli del Teatro Piccolo Eliseo, del OffOffTheatre, fino ad arrivare al Teatro Brancaccio. La sua spiccata dote artistica non si è fermata al teatro, infatti ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie “Amore a Tiratura Limitata” edita da Miraggi Edizioni. Il successo della pubblicazione ha stimolato l’artista a portare “in strada” i suoi versi decorando muri e saracinesche cittadine, avviando così un percorso di street-poetry sotto lo pseudonimo di “Umanamente in Bilico” e collaborando con altri importanti streetartist come SOLO.

Dopo aver decorato con le sue poesie città come Roma, Milano, Parigi, e avendo partecipato a molti festival come il 5° Festival internazionale della Poesia di Strada, decide di evolvere la sua arte realizzando dei veri e propri quadri, scegliendo come supporto delle lamiere di saracinesche. “INDACO” è il titolo della sua prima personale di miniserrande, una mostra itinerante, approdata a Roma in Via Margutta, dove ha inaugurato la stagione artistica de “Il Margutta-VegetarianFood& Art”.
Tra i progetti futuri vi è Ruggine, seconda raccolta di poesie che uscirà nel 2019, sempre per Miraggi Edizioni.

Per l’evento “Exit_ Migrare nelle Arti” esporrà svariate opere sul tema.

About The Author

Francesca.effe

No Comments

Leave a Reply